Come Eliminare le Macchie dal Legno Antico

Come Eliminare le Macchie dal Legno Antico

Luca No Comment
Guide

Capita spesso, nella quotidianità, che un tavolino antico sia soggetto a dei pericoli. Quindi è facile che la superficie o il piano d’appoggio può essere marchiato dagli inconfondibili cerchi lasciati da bicchieri o bottiglie, oppure può mostrare macchie d’inchiostro. In questa guida ti spiegherò come puoi intervenire in questi casi, anche se sarebbe preferibile, quando hai ospiti, di offrire loro il bicchiere corredato dell’apposito piattino o di un tovagliolino (anche di carta) con cui isolare la superficie del tavolino.

Occorrente
1 piatto
Feltrini
1 panno umido
1 panno asciutto
Cera vergine
1 strofinaccio di lana
1 paio di spugne
Acido ossalico
Acqua

Se una macchia d’inchiostro interessa un piano in legno grezzo, devi usare una spugna per stendere sulla macchia una soluzione di acido ossalico e acqua (tre quarti d’acqua e un quarto di acido). Dopo aver lasciato agire il preparato per qualche minuto, sciacqua usando una spugna pulita. Se la macchia non è scomparsa è inutile insistere, perché ulteriori interventi non darebbero alcun risultato.

Se invece l’inchiostro ha macchiato una superficie lucidata, devi raccoglierlo rapidamente con un panno, una spugna o della carta, per evitare che intacchi la finitura penetrando nelle fibre del legno. In questo caso devi togliere la gommalacca, pulire con l’acido ossalico e poi rilucidare il piano. Se appoggi sul piano di un tavolo oppure di un cassettone un vaso con fiori o con una pianta verde, metti un piatto sotto al vaso.

Inoltre devi avere l’accortezza di attaccare dei feltrini sotto al piatto stesso. In caso contrario può capitare, annaffiando la pianta, di lasciare uscire dell’acqua che segna la superficie del legno. Quindi il rimedio è relativamente semplice, perchè puoi rilucidare il piano. Può capitare anche, servendo una bibita, o comunque un liquido contenente zucchero, di lasciarne cadere qualche goccia sul tavolo.

In questo caso devi asciugare immediatamente la superficie. Passa poi un panno appena umido per togliere i residui di zucchero; quindi asciuga nuovamente con un altro panno asciutto e pulito. Infine stendi un po’ di cera vergine e lucida con uno strofinaccio di lana, non senza aver lasciato passare alcune ore per dare alla cera il tempo di asciugare a sufficienza.