Come Incollare la Traversa di un Tavolo o di una Sedia

Come Incollare la Traversa di un Tavolo o di una Sedia

Luca No Comment
Guide

A volte sedie e tavoli sono tenuti assieme e stabilizzati da pezzi di legno (traverse) fissati tra una gamba e l’altra. Se si rimuove solo una delle traverse si rischia di danneggiare o rompere le altre; è meglio smontarle tutte e reincollare allo stesso tempo.

Staccate la traversa ruotandola delicatamente nei due sensi per spezzare la presa della vecchia colla. Prima ispezionate tutti gli incastri alla ricerca di chiodi o viti eventualmente inseriti per rinforzare l’attacco. Potrebbero essere nascosti nella parte inferiore o posteriore della sedia o del tavolo.

A volte sono volutamente invisibili, conficcati sotto la superficie della gamba. Quando un chiodo o una vite sono incassati nel legno, di solito il costruttore li ricopre con uno stucco per legno dello stesso colore della finitura. Cercate una piccola asperità della finitura che smascheri il chiodo nascosto. Se la traversa mostra un qualsiasi danneggiamento, sostituitela.

Togliete la vecchia colla con acqua calda o aceto. Sì, prima di rincollare il pezzo dovete rimuovere tutta la colla preesistente. Se ne resta anche un piccolo residuo, la presa e l’efficacia della colla nuova verranno diminuite. Per eliminare la colla potete usare una raspa da legno (una lima metallica a dentatura grossa) o la carta vetrata di grado medio, ma è rischioso perché è facile graffiare la finitura del legno.

Vi ritrovereste con un secondo lavoro di riparazione da fare. L’aceto e l’acqua calda ammorbidiscono la colla vecchia; si possono usare, l’uno o l’altra, per staccare le traverse dalle gambe e rimuovere ogni traccia di colla dai singoli pezzi e dai fori. Finita l’operazione di pulizia, inserite la colla nel foro e spalmatela al suo interno per ricoprire l’intera superficie.

Quando acquistate la colla, cercatene una che diventi trasparente o invisibile una volta secca. La colla epossidica a due componenti è eccezionalmente forte ed è il prodotto migliore per incollare le traverse. Tuttavia, si stabilizza in modo imprevedibile e a volte estremamente rapido. Quando ha fatto presa non la potete staccare, perché la colla è più resistente del legno.

Chi è alle prime armi dovrebbe scegliere una epossidica con ‘tempo di lavoro prolungato’. Mettete altra colla sui tenoni, sempre coprendo l’intera superficie. Otterrete una presa più forte, se rivestirete bene di colla sia il tenone che la mortasa. Usate uno stuzzicadenti o un piccolo cacciavite per distribuire meglio il mastice.

Un altro modo per garantirsi che tutto sia regolarmente coperto di colla è inserire la traversa nel foro e ruotarla delicatamente (qualora, ovviamente, l’attacco sia cilindrico). Spingete a fondo la traversa nella sua sede. Ripetete l’operazione finché tutte le traverse sono fissate. Esercitate una pressione sugli incastri fino all’asciugatura della colla. Potete utilizzare cinghie a cricco o avvolgere strettamente un pezzo di corda intorno alle gambe.

Se usate una corda, avvolgetela un paio di volte intorno e tra ciascuna coppia di gambe, e fateci un nodo. Inserite un bastone tra i tratti di corda che vanno da una gamba all’altra. Girate il bastone per tendere la corda, aumentando gradualmente la pressione. Prima di far girare la corda, mettete un pezzo di cartone intorno alla gamba, per evitare di danneggiare la finitura del legno.