Come Fare il Rinvaso di una Pianta

Come Fare il Rinvaso di una Pianta

Luca No Comment
Fai da Te

Rinvasare una pianta nel modo corretto, evitando così traumi alla stessa, non è difficilissimo, ma è importantissimo per la giusta crescita di quest’ultima. Se volete imparare ad effettuare quest’operazione nel modo migliore, seguite questa guida e ne rimarrete soddisfatti.

Iniziate recandovi in un negozio di articoli per la casa oppure in un vivaio o se preferite va bene anche un supermercato ben fornito, e procuratevi un vaso che sia di plastica o di terracotta (come preferite) non importa, l’importante che abbia un diametro di due centimetri più grande rispetto a quello dove la pianta si trova attualmente; acquistate poi del terriccio universale e dell’argilla espansa o in alternativa del ghiaietto.

Tornati a casa, prendete dei fogli di giornale che andrete a posizionare in balcone, per evitare di cospargere inutilmente di terriccio il pavimento che oltretutto si sporcherebbe eccessivamente. A questo punto iniziate il travaso della pianta dal vecchio vaso ormai troppo piccolo per la sua crescita esponenziale, a quello più grande.

Ponete sul fondo di quest’ultimo uno strato di argilla espansa o di ghiaietto se preferite, e poi un altro strato di terriccio. Ora adagiatevi sopra la zolla che contiene la pianta da rinvasare e disponete accuratamente le radici di quest’ultima. Aggiungete altra terra e spingetela tutt’intorno ad essa e affondatela per bene con le mani per evitare di lasciare spazi vuoti. Continuate così fino ad arrivare a tre centimetri dall’orlo del vaso e poi innaffiate abbondantemente.