Cucina

Come Preparare lo Zabaione

Luca No Comments

Lo zabaione è una delle creme più conosciute e apprezzate da noi italiani. Molto spesso la troviamo abbinata ai dolci o come componente primaria di dessert semifreddi.

Per gli amanti dello zabaione, però, il miglior modo per gustarlo è da solo, senza l’accompagnamento di altri sapori che possano alterarne l’essenza.

Ma come si fa lo zabaione? Ecco a voi la ricetta, rigorosamente a base di uova, zucchero e marsala, come da tradizione.

Ingredienti
tuorli, 4
zucchero, 140gr
marsala, 90ml

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta prendendo una ciotolina e versandoci all’interno i tuorli e lo zucchero. Sbattete due ingredienti con una frusta, finché non avrete formato una crema gonfia e spumosa.

Aggiungete quindi il vino, continuando a mescolare. Una volta amalgamati bene tutti gli ingredienti, metteteli a cuocere a bagnomaria. Continuate a mescolare per una decina di minuti, finché non vedete che la crema inizia ad addensarsi.

A questo punto, togliete pure lo zabaione dal fuoco e servitelo nelle tazze di vetro. A voi la scelta se gustarlo caldo o freddo.

Come Preparare Risotto con Topinambur e Zafferano

Luca No Comments

Il topinambur, o rapa tedesca, come preferite chiamarlo non importa, fatto sta che questo ingrediente vegetale è sempre più richiesto anche sulle tavole degli italiani, soprattutto quelli che prediligono una cucina fatta di benessere in pillole di vitamine fresche e golose.

Ecco spiegato perchè oggi vi suggeriamo un primo piatto che sposa il sapore raffinato dello zafferano, oro culinario, con questo particolare ortaggio. Ecco come preparare un ottimo risotto con Topinambur e zafferano, con la ricetta vegan spiegata passo passo.

Gli ingredienti per 4 persone
400 g riso vialone nano
una cipolla rossa di Tropea
un porro
due topinambur
1l di brodo vegetale
una bustina di zafferano
prezzemolo tritato, un mazzetto
sale e pepe nero
olio extravergine di oliva

La preparazione della ricetta
Lavate e spazzolate il topinambur e tagliatelo in piccoli pezzetti. Pelate la cipolla e tritatela finemente, fate lo stesso con il prezzemolo lavato. In una casseruola antiaderente fate soffriggere in due cucchiai di olio extravergine di oliva la cipolla tritata.

Incorporate il topinambur, scottatelo per alcuni minuti e poi unite il riso. Dopo due minuti sfumate il tutto con il brodo vegetale Lasciate cuocere per tutto il tempo di cottura, quando il riso è al dente aggiungete lo zafferano sciolto in una tazzina di acqua. Saltate il riso e mescolate bene. Regolate di sale e pepe, spolverate con abbondante prezzemolo e servite il risotto caldo in tavola

Un’alternativa è preparare la ricetta al vapore utilizzando una vaporiera. Sull’argomento è possibile vedere questa guida sul sito Vaporiere.com, in cui è spiegato come cuocere il riso con una vaporiera

Come Preparare le Cime di Rapa Piccanti

Luca No Comments

Tra le ricette con le cime di rapa preferite, c’è sicuramente il contorno facile e basico delle verdure saltate in padella con un filo di olio, aglio e peperoncino. Semplicissime da realizzare, le cime di rapa in padella sono davvero. Oggi ve le proponiamo in un contorno piccante, decisamente godereccio. Ecco come si preparano in poche mosse.

Gli ingredienti per 4 persone

400 g di cime di rapa

due spicchi d’aglio

peperoncino

sale

olio d’oliva extravergine

salsiccia a piacere

pane integrale tostato al forno

La preparazione della ricetta

Lavate e pulite le cime di rapa, eliminate le foglie non integre. Sminuzzatele sul tagliere e sbollentatele per circa dieci minuti in una pentola con poca acqua bollente salata. Nel frattempo tritate aglio e peperoncino insieme.

In un’altra padella antiaderente fate scaldare un cucchiaio d’olio d’oliva. Fate soffriggere aglio e peperoncino e aggiungete le cime di rapa. Saltatele in padella e lasciate insaporire per cinque minuti. Se preferite un contorno non vegetariano potete incorporare ora la salsiccia saltata precedentemente in padella con olio.

Mescolate il tutto e adagiate le cime di rapa piccanti sul pane tostato in forno.

Come Preparare Flan di Spinaci

Luca No Comments

Il flan è una ricetta molto semplice e veloce da preparare che garantisce sempre gli apprezzamenti da parte dei commensali.

Quello che vi vado a proporre oggi è un flan a base di spinaci, che si distingue per il suo sapore unico e alla sua versatilità negli abbinamenti con le altre portate.

Ingredienti
spinaci, 300gr
panna, 100gr
tuorli, 1
farina, 1 cucchiaio
parmigiano gratuggiato
sale, pepe

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta lessando gli spinaci e, una volta pronti, strizzandoli.

Nel frattempo mescolate in una ciotola la panna, la farina, il tuorlo d’uovo, un cucchiaio di parmigiano e un pizzico di sale e pepe. Aggiungete a questi ingredienti anche gli spinaci che avrete precedentemente tritato.

Prendete uno stampino monoporzione, imburratelo e versateci il composto appena preparato. Mettete nel forno preriscaldato a 180° e tenete in cottura per una mezz’oretta. Quando vedete che iniziano ad essere sodi, toglieteli dal forno e mettete da parte a intiepidire.

Come Utilizzare Avanzi di Pollo

Luca No Comments

Riciclare gli avanzi alimentari in eccesso (nel possibile) e non farli finire irrimediabilmente nella spazzatura è un atto di rispetto verso il cibo. Oggi più che mai, in periodo di crisi, gli italiani non perdono l’occasione per riutilizzare gli alimenti.

Certo ci sono alcune norme di sicurezza da rispettare, per non incappare in spiacevoli inconvenienti. Ma ciò non vuol dire che dagli avanzi del pranzo precedente non si possano ricavare delle ottime portate da servire in tavola. Oggi vi proponiamo una soluzione di riciclo per il pollo, naturalmente sfiziosa; ecco l’insalata di pollo con sesamo leggera e gustosa da preparare con gli avanzi di pollo in poche mosse.

Gli ingredienti per 4 persone

400 g di pollo già cotto

300 g di spinaci novelli

una manciata abbondante di mandorle già pelate

una spolverata di sesamo nero

un avocado

una cipolla rossa di Tropea

sale e pepe nero

olio d’oliva extravergine

il succo di mezzo limone

salsa di yogurt

La preparazione della ricetta

Prendete il pollo avanzato, tagliatelo in striscioline, impanatelo con farina bianca e sesamo, scottatelo velocemente in padella con olio d’oliva. Lavate la verdura, affettate la cipolla, spolpate l’avocado e tagliatelo a cubetti. Aggiungete le mandorle, mescolate bene il tutto e condite con sale e pepe, olio e succo di limone.

Servite l’insalata di pollo con sesamo sfiziosa e croccante accompagnata ad una salsina fresca a base di yogurt.